È stato bandito un concorso per dieci borse di studio, del valore di 5200 euro ciascuna, intitolate ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e destinate all’attività di ricerca, documentazione e formazione del campo della criminalità organizzata di stampo mafioso.

Possono partecipare tutti coloro che sono nati in Sicilia, che hanno un’età massima di 30 anni e conseguito una laurea in Giurisprudenza con il massimo dei voti (110/110).

Sarà possibile presentare la domanda entro e non oltre il 14 gennaio 2013. In allegato occorrerà presentare il programma particolareggiato di studio, la documentazione che il candidato ha intenzione di svolgere, specificando il percorso formativo. Quest’ultimo dovrà svolgersi necessariamente presso istituzioni pubbliche, italiane e straniere.

I progetti, selezionati dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone, dovranno essere realizzati dai candidati prescelti in un periodo di 12 mesi.

Sul sito della Fondazione Giovanni e Francesca Falcone è reperibile il testo integrale del bando.

Per avere maggiori informazioni si consiglia di contattare la sede di Palermo – che si trova in via Serradifalco, 250 – al numero 091 6812993.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.