Lo scorso dicembre il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha indetto un bando per 281 assistenti di lingua italiana all’estero.

I candidati saranno posti al fianco di docenti di lingua italiana in servizio nelle scuole del Paese di riferimento. Gli assistenti lavoreranno per 12-13 ore settimanali, con un compenso diverso in base al Paese. Le domande dovranno essere presentate entro il 12 gennaio 2013.

I 281 posti verranno distribuiti nel seguente modo: 30 in Austria, 3 in Belgio, 169 in Francia, 6 in Irlanda, 29 in Germania, 15 nel Regno Unito e 29 in Spagna. I partecipanti potranno presentare la domanda per uno soltanto dei Paesi sopraelencati. Per partecipare occorre seguire la procedura online (cliccate qui).

Requisiti necessari per la partecipazione al bando sono:

  • non aver compiuto il trentesimo anno di età alla scadenza dell’avviso;
  • essere laureandi o neolaureati con le caratteristiche riportate nel bando;
  • aver sostenuto due esami – o più – relativi a Lingua, Letteratura o Linguistica del Paese di destinazione;
  •  essere cittadini italiani;
  •  non essere già stato assistente di lingua italiana all’estero su incarico del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e non aver rinunciato al seguente incarico se selezionato nei tre anni precedenti;
  • non svolgere alcuna attività lavorativa nelle pubbliche amministrazioni tra settembre 2013 e Maggio 2014;
  • non avere condanne penali;
  • godere di idoneità fisica.

Per maggiori informazioni è possibile visitare queste pagine.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.