Udu Palermo

L’Unione degli Universitari di Palermo ha promosso un’iniziativa, dal nome Valuta TU! che ha lo scopo di sensibilizzare gli studenti a compilare i questionari di valutazione degli insegnamenti del proprio corso. Introdotta dall’Università di Palermo già dall’anno accademico 1999/2000, oggi la rilevazione è effettuata in forma digitale, sul Portale Studenti, al momento della stampa dello statino. Secondo le ultime indagini sono, però, pochi coloro che compilano tutti i questionari.

Attraverso questa campagna, quindi, Udu Palermo vuole informare gli studenti sull’uso che l’Ateneo fa di queste rilevazioni.

Se fino a poco tempo fa i risultati dei questionari venivano usati solo dall’Università per effettuare delle valutazioni interne agli organi palermitani, al centro della nuova riforma del sistema universitario ci sono i metodi di valutazione degli atenei italiani. Viene richiesta alle singole facoltà la nomina di una “Commissione paritetica docenti-studenti” con il compito di valutare l’operato dei corsi di laurea in merito alla qualità di insegnamenti e didattica.

In un comunicato, Udu spiega che «i criteri di valutazione di questi organi, il cui ruolo non è assolutamente da sottovalutare, sono per metà frutto dei contenuti delle schede di trasparenza dei singoli corsi (schede in cui in sostanza il responsabile del corso illustra i contenuti e i metodi di insegnamento e valutazione del corso stesso) e per l’altra metà si attinge direttamente dalle opinioni degli studenti, espresse proprio attraverso i già citati questionari».

È da sottolineare, inoltre, il fatto che i risultati dei lavori di queste commissioni saranno fondamentali per assegnare fondi ordinari al nostro Ateneo e, soprattutto, per i criteri di attivazione dei singoli.

Nel momento in cui le commissioni individuano un insegnamento critico, il corso in esame sarà costretto a migliorare le condizioni che vengono ritenute portatrici di disagio. Se così non fosse, il corso potrebbe essere disattivato.

Udu vuole così spingere gli studenti a esprimere il loro malumore riguardo ad eventuali corsi in cui le cose non vanno come dovrebbero andare attraverso la compilazione dei questionari.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.