Sabato 19 gennaio presso la Sala delle Capriate dello Steri ci sarà un incontro dedicato alle politiche europee, ai processi formativi e alla memoria operante, organizzato dal Centro studi “Paolo Borsellino”.

Si comincerà alle 9:00 con i saluti del rettore Roberto Lagalla, del sindaco Leoluca Orlando e dell’assessore regionale all’Economia Luca Bianchi. Il meeting sarà coordinato da Emanuele Villa del Centro ed il giudice Paolo Borsellino sarà ricordato dalla sorella Rita (europarlamentare) e dal magistrato Leonardo Guarnotta.

I lavori saranno aperti dal presidente del Centro, Maria Tomarchio, e parteciperanno l’europarlamentare Luigi Berlinguer; Vinicio Ongini (ufficio integrazione alunni stranieri del Miur); José María Porras Ramírez dell’Università di Granada; Abdelkarim Hannachi dell’Università Kore di Enna.

Infine, ci sarà anche una rappresentazione teatrale dal titolo Falcone e Borsellino, storia di un dialogo, scritta da Maria Francesca Mariano, giudice della Corte d’Assise di Lecce, recitata dalla compagnia teatrale Teménos – Recinti teatrali.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.