Patrocinata dall’Università degli Studi di Palermo e da Forst, prende il via domani, mercoledì 6 febbraio, Unipride, uno dei tanti appuntamenti a supporto del Palermo Pride 2013, che si pone l’obiettivo di coniugare l’entusiasmo dei giovani con la loro spinta al cambiamento.

Le associazioni CAM ON – Cultura Arte Musica, Run – Rete universitaria nazionale e il Comitato Verso il PRIDE 2013 accenderanno i riflettori sui temi Lgbt e sui messaggi di uguaglianza, libertà e democrazia.

In occasione della manifestazione, che si concluderà venerdì 8, videoproiezioni, mostre, estemporanee d’arte e dibattiti daranno vita a tre intense giornate in cui le pari opportunità e i pari diritti non saranno mai lasciati in secondo piano.

Luogo scelto per l’evento il Teatro Nuovo Gregotti, nei pressi dell’edificio 18 di viale delle Scienze.

Tra gli appuntamenti in programma le estemporanee d’arte di Gianluca Napoli e Giuseppe Livigni; le mostre fotografiche di Giuseppe Mazzola e Nicoletta Fersini; le mostre pittoriche di Piera Gemelli e Serena Gargano.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.