È terminata con un colpo di scena la vicenda della scomparsa del marsalese Daniele Giovanni Mancuso, studente fuori sede al Policlinico di Torino, dove frequentava il corso in Ingegneria Aeronautica, a pochi passi dalla laurea.

Dal 22 gennaio, infatti, il 27enne ha fatto perdere le proprie tracce, facendo preoccupare oltremodo la sua famiglia a tal punto che di lui ha parlato persino Chi l’ha visto?, il celebre programma di Raitre.

La storia sembrava contorta già dalle prime indiscrezioni: il ragazzo aveva rassicurato la famiglia poco prima di sparire nel nulla tramite Facebook, rivelando che non poteva restare in contatto con loro a causa del cellulare guasto. Per di più, aveva inviato al fratello un messaggio con su scritto: «Go! Go! Go!».

In realtà, il suo telefonino non aveva subito alcun danno, così com’è stato scoperto nell’appartamento in cui viveva a Torino. Dal suo computer, inoltre, era stato scollegato l’hard disk.

Insomma, un quasi giallo in piena regola con tanto di ipotesi terribile: il suicidio.

Per fortuna, invece, questa storia ha avuto un altro epilogo in stile “cinematografico”: lo studente siciliano – o meglio ex studente – si è arruolato nella Legione Straniera, lo storico corpo militare d’élite della Francia, noto per essere il luogo in cui molti decidono di scappare dalla realtà di tutti giorni.

Chissà, forse è stato proprio questo il motivo che ha spinto Daniele a tentare la strada del “legionario”, magari stressato dalla vita universitaria

Foto da Marsala.it

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.