Tragica notizia dall’Università Federico II di Napoli.

Una studentessa di 24 anni si è suicidata due sere fa, lanciandosi dal quinto piano della facoltà d’Ingegneria, finendo in un’aiuola di un porticato laterale.

Anche se la ragazza non ha lasciato alcun biglietto d’addio, il suo triste e terribile gesto fa tornare alla memoria quello compiuto dal giovane dottorando palermitano Norman Zarcone il 13 settembre 2010, quando decise di togliersi la vita, gettandosi dal settimo piano della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Palermo.

Come si legge sul Mattino di Napoli, la ragazza era iscritta ad un corso di formazione della Federico II, promosso dal dipartimento del Ministero delle pari opportunità in sinergia con il dipartimento federiciano di Sociologia.

Mimmo Petrazzuoli, componente del Consiglio di Amministrazione della Facoltà, ha commentato così la notizia: «Una giovane vita si è fermata e questo è un dramma che ci tocca tutti».

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.