A poco meno di due settimane dalle elezioni politiche continua a far discutere la vicenda degli studenti Erasmus che, a causa di un vuoto normativo, non potranno esercitare il proprio diritto di voto nei Paesi in cui si trovano ma devono tornare a casa se vogliono partecipare alla scelta dei deputati della prossima legislatura.

Il 4 febbraio scorso, infatti, abbiamo parlato in questo post dei “tanti sconti per chi vota”, tra cui quello promosso da Alitalia per permettere agli studenti di andare e tornare in aereo con la tariffa agevolata di 99 euro.

A quanto pare, però, non ci sarebbe alcuna traccia di quanto promesso dalla compagnia di bandiera. Lo ha rivelato La Repubblica, parlando apertamente di «bugia».

Il giornalista Francesco Merlo, infatti, ha tentato per ben quattro volte di acquistare il biglietto Londra – Roma a tariffa “elettorale” ma senza riuscirci. Il costo che gli hanno proposto è stato sempre lo stesso: 571,95 euro.

La notizia, naturalmente, ha suscitato tanto clamore. Ed è ancora in attesa di riportare la risposta dalla controparte.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.