Un premio di duemila euro attende i laureati in Ingegneria e in Medicina e Chirurgia. La Fondazione Marida Correnti ha dato vita, infatti, a due premi da destinare alle due migliori tesi di laurea rispettivamente nel settore della mobilità sostenibile e in quello della ginecologia-ostetricia per ciò che riguarda la gravidanza ad alto rischio.

Possono partecipare al concorso i laureati delle due facoltà che abbiano sede in Sicilia e abbiamo conseguito il Diploma di Laurea negli Anni Accademici 2010/11 e 2011/12 (sessione estiva, autunnale e straordinaria).

I laureati in Ingegneria devono aver ottenuto il massimo dei voti con una tesi sul tema della Sicurezza nel settore della mobilità sostenibile con riferimento soprattutto a strumenti e metodi di prevenzione degli incidenti; interazioni veicolo-strutture di protezione; sicurezza e modelli circolatori delle reti di trasporto; i sistemi di trasporti intelligenti per la sicurezza della mobilità sostenibile; misure e best practices per la salvaguardia della salute e dell’ambiente.

Con il massimo dei voti e sul tema della ginecologia-ostetricia con argomenti quali chirurgia endoscopica ginecologica, fisiopatologia della riproduzione, ostetricia a rischio e prevenzione in oncologia ginecologica deve essere incentrata, invece, la tesi dei laureati in Medicina e Chirurgia.

Per iscriversi al bando occorre redigere le domande di partecipazione in carta libera e indirizzarle entro il 28 febbraio al presidente della Fondazione Marida Correnti presso la Presidenza della facoltà di Ingegneria, che si trova in viale delle Scienze, Edificio 7.

Per maggiori informazioni cliccate qui.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.