Ha preso il via il concorso fotografico Punti di vista che si terrà il 28 marzo dalle 9 alle 21 presso il Teatro Gregotti di Viale delle Scienze.

Organizzato dalla Rete Associativa Gruppo Attiva e dal Coordinamento UniAttiva, l’evento si pone come obiettivo quello di promuovere la cultura della fotografia e dell’arte figurativa come strumenti di creatività e comunicazione.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. Le categorie tra cui scegliere i soggetti da fotografare sono: elementi, incontri, sfogliando e trasgressioni.

È possibile presentare un massimo di tre foto. Sarà escluso chiunque presenterà foto altrui o immagini tratte da internet. Ogni foto dovrà essere firmata. I fotografi potranno effettuare correzioni digitali in post-produzione (tagli, contrasto, rimozioni macchie ecc…) ma non manipolazioni (fotomontaggi, uso timbro – clone).

I partecipanti dovranno recapitare brevi manu o con raccomandata A.R le opere fotografiche stampate nel formato 21×15 entro le ore 13 di lunedì 25 marzo 2013 presso Coordinamento UniAttiva, Facoltà di Lettere e Filosofia, Edificio 12, 90133 – Palermo.

A conclusione della giornata del 28 marzo si terrà la premiazione e un brindisi. I vincitori saranno premiati con una targa e potranno partecipare alla composizione del calendario 2014 della Rete Associativa Gruppo Attiva.

Per votare (in maniera segreta), ogni visitatore potrà apporre la propria preferenza su una foto per ogni categoria.

La giuria di qualità, composta da Gabriele Fecarotta, presidente della Rete Associativa Gruppo Attiva, Ruggero D’Amico, coordinatore UniAttiva, Valeria Patti, presidente Associazione Imago Siciliae e Fabrizio Pitarresi, presidente dell’Associazione Filosofica Universitaria Minerva, Roberta Crisafulli, organizzatrice del concorso Punti di Vista, Stefano Drago, presidente Associazione di Volontariato Il Genio di Palermo, potrà riservarsi il diritto di scegliere, oltre alle quattro foto vincitrici, altre immagini giudicate idonee per il calendario 2014 di cui sopra.

Per maggiori informazioni è possibile contattare Roberta Crisafulli al numero 388 7932850, mandare un’e-mail all’indirizzo uniattiva@gmail.com o collegarsi a questo sito.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.