Una quarantina di studenti del Run, la Rete Universitaria nazionale, ha occupato ieri mattina il complesso monumentale dello Steri, sede del rettorato, per avere chiarimenti da parte del rettore Roberto Lagalla sulla decisione di non indire il bando per l’elezione dei rappresentanti degli studenti nel consiglio di amministrazione.

Risale proprio alla scorsa settimana, infatti, la pubblicazione dei bandi per i rinnovi degli organi di Ateneo, ma tra questi manca quello per l’Ersu.

Il rischio è, quindi, che si superino i tempi limite per la pubblicazione del bando.

Gli studenti resteranno barricati all’interno dell’ex carcere fino a quando non avranno delucidazioni da parte del Rettore e per conoscere i motivi della scelta di lasciare l’Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario privo di una rappresentanza studentesca.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.