405 mila euro. Questa la somma stanziata per gli Orti Botanici delle Università degli Studi di Palermo, Catania e Messina, come previsto dalla Tabella H approvata all’alba del primo maggio dall’Assemblea Regionale Siciliana.

A proposito della portata del contributo, sul quotidiano online LinkSicilia è stato scritto che sono stati concessi «spiccioli a chi, invece, meriterebbe molto di più».

Ricordiamo, infatti, che l’Orto Botanico di Unipa – come si legge sul sito ufficiale – «è una tra le più importanti istituzioni accademiche italiane. Considerato un enorme museo all’aperto, esso vanta un’attività di oltre duecento anni che ha consentito tra l’altro lo studio e la diffusione, in Sicilia, in Europa e in tutto il bacino del Mediterraneo, di innumerevoli specie vegetali, molte originarie delle regioni tropicali e subtropicali».

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.