Elezioni sempre più “infuocate” per il rinnovo delle rappresentanze studentesche a Unipa. Non solo in senso figurato.

Come ha, infatti, raccontato ieri il giornalista Claudio Porcasi su BlogSicilia, due azioni intimidatorie sono state compiute contro la Rete Universitaria Nazionale (Run).

Il primo, accaduto nella notte tra il 6 e il 7 maggio nell’auletta Butterfly di Ingegneria, ha avuto per protagonista un volantino dato alle fiamme con accanto la scritta: «Run brucia».

Il secondo, invece, è stato compiuto all’interno di Lettere e Filosofia: stavolta il fuoco è stato appiccato ad una bandiera dell’associazione studentesca.

A proposito di questi fatti, Alessandro Contento, candidato al Senato accademico di Unipa, ha affermato: «Queste azioni sono probabilmente diretta conseguenza di un clima di tensione esasperato in questi ultimi giorni di campagna elettorale. Speriamo che i toni si abbassino».

2 Risposte

  1. Alessandra

    Bah! le risposte che danno sembrano già costruite. Mi sembra di leggere la dichiarazione di qualche dinosauro della politica. non credo a niente di quanto successo

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.