“Quale futuro per gli studi umanistici?”. Questo il nome del seminario che prenderà il via sabato 4 giugno e che proseguirà nei due giorni successivi presso la Facoltà di Lettere e Filosofia. Una tre giorni all’insegna della conoscenza della cultura e delle esperienze attuate in Sicilia.

Il primo incontro sarà dedicato al tema “Con la cultura si mangia?”.

Dopo i saluti del preside di Lettere e Filosofia, il professor Mario Giacomarra, sono previsti gli interventi di Carmela Rizzo, docente di Filologia, Roberto Sottile, docente di Linguistica, Giovanni Ruffino, Docente di Linguistica italiana, Rosa Venuti, presidente Irase Nazionale e Marcello Contento, Editore “alqamah.it”.

Mercoledì 5 giugno, invece, si parlerà di “Cultura in Sicilia – Esperienze a confronto”. Interverranno Umberto Di Maggio, del blog “Io Voglio Restare”, Giacomo Bonagiuso, regista teatrale, Angelo Sicilia, Mops Caltavuturo e Ignazio Buttitta, docente di Storia delle tradizioni popolare.

Giovedì 6 giugno, poi, sarà la volta di “Riforma o controriforma?“. A prendere la parola Giovanni Santangelo, docente di Critica letteraria e letterature comparate, il dott. Poldo Ceraulo, Palermo DS USR Ufficio supporto all’autonomia scolastica, Leonardo Di Franco, presidente Accademia di Belle Arti, Marco Pirrone, docente di Sociologia e l’insegnante Mila Spicola.

Le iscrizioni sono aperte fino a venerdì 25 maggio. Per registrarsi è possibile recarsi presso l’auletta Run-Mdu, di fronte all’Aula Columba.

Per informazioni contattare i numeri: 328.4716532; 329.9411257; 320.4769918.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.