Il Premio “Virgilio Giordano”, giunto alla VI edizione, quest’anno viene assegnato dal Rotary Club Palermo Nord, alla scuola Endocrinologica palermitana diretta dalla professoressa Carla Giordano. Il gruppo di ricerca viene premiato per le ricerche condotte nel diabete mellito e per l’applicazione della Medicina Rigenerativa nella cura di questa malattia e per le ricerche sui meccanismi patogenetici della carcinogenesi tiroidea.

La cerimonia di assegnazione del prestigioso premio avrà luogo nel corso della manifestazione “Ars et salus”, giovedì 30 maggio alle ore 20.30 al Teatro Biondo di Palermo e sarà consegnato alla professoressa Carla Giordano, direttore sezione Endocrinologia Diabetologia e Metabolismo di Medicina interna e specialistica e alla dottoressa Pierina Richiusa, dirigente medico dell’Unità Operativa Complessa di Endocrinologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Paolo Giaccone dell’Università di Palermo. Subito dopo la cerimonia di premiazione seguirà un concerto “Canti della terra e del mare di Sicilia” del Coro Polifonico del Balzo, diretto dal maestro Vincenzo Pillitteri.

Il ricavato della vendita dei biglietti di ingresso sarà destinato a sostenere la ricerca medica condotta dal Dipartimento di Endocrinologa diabetologia e della malattie dismetaboliche del Policlinico.

Il premio viene assegnato a quegli enti, associazioni, istituzioni che si sono particolarmente distinti nell’ambito dell’arte, delle Scienze, della ricerca medica, della formazione e della prevenzione. Il Rotary ha stipulato un protocollo d’intesa finalizzato alla realizzazione di progetti nel campo della ricerca medica e pedagogico – sociale per prevenire e ridurre fenomeni e problematiche legate al dismetabolismo in quella fascia di età che va dall’infanzia all’adolescenza. È in questa ottica che si inserisce il Premio “Virgilio Giordano” che si propone di premiare le migliori pratiche nel campo della ricerca medica applicata al pedagogico sociale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.