La tipica giornata di uno studente universitario si articola in poche semplici operazioni che, però, consumano tempo, lucidità e memoria. Lo studio “matto e disperato”, per usare un concetto alla Leopardi, porta gli assidui frequentatori del terreno accademico a dover fare i conti con orari sovrapposti, ricevimenti, libri mastodontici e occhiaie sempre più evidenti. E tra una lezione e l’altra lo stomaco puntualmente si ribella. I più fortunati, tra una pausa e l’altra, riescono a tornare a casa e divorare in un batter di ciglia i manicaretti di mamme e nonne.

Ma se lo studente in questione è un fuori sede che fare? Per un giovane abituato da sempre ai pranzetti familiari trovarsi a preparare pranzi e cene nella cucina di un appartamento condiviso con altri potrebbe essere un po’ duro. E, come spesso accade, gli universitari rinunciano ben presto all’idea di preparare le vivande da sè buttandosi a capofitto su pizze, kebab e piatti surgelati, con gravi conseguenze dal punto di vista sia della salute che del portafoglio.

Ma vediamo insieme come preparare dei piatti molto semplici, veloci e al tempo stesso gustosi ed equilibrati da un punto i vista nutrizionale. Partiamo, da oggi, alla scoperta delle ricette perfette per i giovani studenti. Iniziamo il nostro viaggio da un primo piatto semplice e appetitoso: spaghetti con ricotta e noci, una pietanza adatta ad una pausa pranzo fulminea ma ricca di gusto.

Con l’arrivo della bella stagione si comincia con un primo fresco e sostanzioso, ideale per affrontare ore interminabili sui libri. Bastano pochi ingredienti, qualche minuto prezioso e il gioco è fatto. Riportiamo di seguito materiale e preparazione.

Ingredienti per due persone

– 200 grammi di spaghetti
– 200 grammi di ricotta
– 3 ampi cucchiai di noci tritate
– sale, pepe e olio extravergine d’oliva

Preparazione

– Per preparare il condimento, vi basterà il tempo di cottura della pasta. Il primo step consiste nello sgusciare le noci e tritarle in maniera grossolana.

– In una ciotola, poi, unite la ricotta e aggiungete un filo di olio di oliva, il sale e il pepe (volendo anche un pizzico di noce moscata). Mescolate delicatamente fino ad ottenere una crema liscia.

– A questo punto aggiungete le noci tritate e mescolate. Conservate un cucchiaio di noci per ricoprire la pasta al momento di servirla. Quando la pasta sarà cotta, scolatela e versatela nel composto di ricotta e noci.

– Infine, mantecate e se gradite aggiungete anche del parmigiano grattugiato. Servite con della granella di noci e del pepe.

Un primo piatto veloce e saporito, da preparare al momento. Buon appetito.

Foto da Internet.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.