La piattaforma Emeroteca Virtuale Caspur-Ciber non sarà tra poco più disponibile e i suoi contenuti migreranno su NERA (New Electronic Resources Archive), piattaforma di local hosting del CINECA, così come comunicato sulla home della piattaforma già dal 28 maggio.

Il passaggio avviene a seguito dell’accorpamento dei Consorzi Caspur e Cilea in Cineca, voluto dal MIUR, per razionalizzare i servizi di supporto al Ministero e al sistema universitario. Sarà il CINECA a occuparsi dell’erogazione dei servizi sinora erogati dal Caspur di Roma.

I metadati e i full-text degli editori Elsevier (dal 1995 a oggi), Springer (dal 1997 ad oggi) e Wiley-Blackwell (dal 1997 ad oggi) sono al momento visibili qui.

Questi ultimi sono saranno più aggiornati su Emeroteca Virtuale ma solo su NERA, mentre i dati relativi ad altri editori continueranno a venire aggiornati su Emeroteca Virtuale sino al loro completo caricamento su NERA (gli aggiornamenti degli editori KLI – Kluwer Law International e IOP -Institute of Physics continueranno ad essere caricati fino a quando non saranno anch’essi migrati su NERA). Ma durante la migrazione saranno riferiti i progressivi avanzamenti.

Tra le caratteristiche della piattaforma NERA quella di permettere di effettuare ricerche sull’intera collezione attraverso un’interfaccia unica che interroga diversi campi (autore, titolo, ISSN, publisher), oppure accedendo a liste di titoli ordinate alfabeticamente in base a editore, autore, titolo.

Chi già possiede un account personale “My Emeroteca” su Emeroteca Virtuale potranno creare un nuovo account utente anche su NERA registrandosi alla piattaforma.

Resta attivo il canale di accesso dell’editore raggiungibile anche dal sito del settore biblioteca digitale alla sezione Periodici elettronici.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.