Sarà consegnato a Roberta Guttadauro il premio di Laurea Ambra Agnello, grazie alla sua tesi su Restorative Justice nel processo penale minorile.

La cerimonia di consegna avverrà domani, venerdì 12 luglio, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, alle 10, durante la prima sessione estiva di lauree.

Un modo per ricordare Ambra, giovane assistente sociale che seguiva i casi dei minori accusati di illeciti penali, scomparsa prematuramente il 29 luglio 2010.

Ambra, dotata di grande vivacità e intelligenza, amava profondamente il suo lavoro e le piaceva considerarsi un’assistente per vocazione.

Da dieci anni lavorava presso l’ufficio servizio sociale per i minori del Comune di Palermo e si occupava con dedizione di fornire assistenza ai minorenni.

Ma non solo. Tra i suoi compiti c’era anche quello di organizzare iniziative e programmi di prevenzione nei quartieri a rischio.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.