Insieme all’Assemblea Regionale Siciliana, alla Presidenza del Consiglio comunale di Palermo e alla Consulta Provinciale degli studenti di Palermo, anche l’Università degli Studi di Palermo ha dato il suo patrocinio alla fiaccolata che si svolgerà oggi in occasione del 21° anniversario della strage di via D’Amelio in cui perse la vita il magistrato Salvatore Borsellino, ucciso per mano mafiosa.

E come gli altri anni non si tratterà di una passerella ma della più grande manifestazione siciliana antimafia in cui  migliaia di cittadini, palermitani e non, scenderanno in strada privi di bandiere politiche ma con la sola voglia di dimostrare che Paolo Vive.

E si è tenuta l’altro ieri la conferenza stampa di presentazione della fiaccolata, promossa dal movimento Forum XIX luglio.

Concentramento previsto stasera alle ore 20:00 presso piazza Vittorio Veneto (statua della Libertà).

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.