L’Università degli Studi di Palermo ha indetto una procedura comparativa per titoli, per l’affidamento di un incarico di collaborazione professionale sulla raccolta dati sulle emissioni di anidride carbonica nei territori di sperimentazione da utilizzare per la computazione della carbon footprint.

L’attività, della durata di sette mesi e una remunerazione pari a ventimila euro, prevede la collaborazione al processo di analisi della carbon footprint (impronta ecologica) dei territori in cui verrà effettuata la sperimentazione sulla mobilità sostenibile, attraverso l’applicazione della metodologia ibrida Imput Output Analysus-Life Cycle Assesment (IOA-LCA). Obiettivo quello di definire degli interventi di miglioramento mirati alla riduzione della Carbon Footprint dei sistemi tecnologici da implementare.

Requisiti minimi richiesti una Laurea in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio (o V.O) o equipollenti con votazione minima 105/110. Dottorato di ricerca in Fisica Tecnica Ambientale.

Per informazioni recarsi presso il Dipartimento di Energia, Ingegneria dell’Informazione e modelli Matematici (DEIM), Viale delle Scienze Edificio 9, Palermo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.