Gli esami di maturità sono appena finiti che già, dopo l’euforia iniziale, un nuovo quesito balza istantaneo alla mente dei giovani.

Andare o non andare all’università? E soprattutto, in caso di risposta positiva, come scegliere la facoltà adatta? Nessuna paura.

A risolvere i crucci e rispondere alle domande degli studenti direttamente dal mondo del 2.0 arriva AlmaOrièntati, un nuovo strumento di orientamento alla scelta accademica.

Un mezzo importante messo a punto dal Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea – in collaborazione con Repubblica.it – e una ghiotta occasione per i ragazzi che, grazie al percorso suddiviso in quattro tappe, possono essere documentati sul futuro formativo e lavorativo che li attende.

Partendo proprio dall’esperienza concreta compiuta dagli studenti universitari che hanno preceduto chi esce oggi dalla scuola secondaria superiore per finire alla valutazione dei propri punti di forza e delle aspirazioni lavorative nascoste tra i meandri della mente.

«Ricorda che nessuno può dirti con assoluta certezza qual è la scelta migliore per te», si legge a più riprese sul sito in questione.

Rispondendo alle domande, infatti, gli studenti potranno ricevere un profilo personalizzato orientativo utile per prendere una decisione, magari consultando l’ufficio orientamento delle stesse Università.

Ma non è tutto. Il nuovo strumento online, infine, dà la possibilità ai giovani di capire quali siano i corsi di laurea più vicini ai loro interessi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.