Il prestigioso premio nazionale Energie per la Ricerca promosso congiuntamente dalle fondazioni Enel e Crui, assegnato alla giovane assegnista Unipa, Giorgia Peri. La cerimonia di conferimento del premio ai 20 ricercatori italiani vincitori del bando si è svolta lo scorso 11 luglio, nell’auditorium dell’Enel, a Roma, alla presenza del Ministro per l’Università, Maria Chiara Carrozza, dell’Amministratore delegato e Direttore Generale dell’Enel, Fulvio Conti.

Il bando prevedeva un unico vincitore per ciascuno dei 20 temi proposti. La partecipazione al premio da parte della nostra Università era stata curata dall’Industrial Liaison Office, coordinato dal prof. Antonio Purpura.

L’ingegnere Giorgia Peri è risultata vincitrice per il tema Comfort ed efficienza energetica degli edifici ed uso terziario, con la proposta di ricerca La via bioclimatica per l’efficienza energetica ed il comfort nel terziario. Analisi comparativa degli effetti prodotti dalle coperture a verde, il cui tutor accademico è il prof. Gianfranco Rizzo.

Si tratta di un campo di ricerca nel quale l’ingegnere Peri è impegnata da tempo, sia all’epoca dello svolgimento del suo dottorato di ricerca in Fisica Tecnica Ambientale, sia nel contesto di assegni di ricerca ottenuti per ricerche afferenti al Dipartimento di Energia, Ingegneria dell’Informazione e Modelli Matematici.

Per il prestigio degli enti proponenti e per l’elevato numero di partecipanti (320), si tratta certamente di un risultato rilevante sia per la giovane ricercatrice, sia per l’Ateneo palermitano.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.