Lavori in corso al Collegio San Rocco dopo il cedimento di parte del solaio in legno, avvenuto lo scorso 19 agosto. A circa tre settimane di distanza dalla brutta avventura di cui la facoltà di Scienze Politiche era stata protagonista, da qualche giorno hanno preso il via le operazioni di restauro dell’immobile. Un cestello elevatore è attualmente impegnato nella rimozione delle macerie e nel ripristino della copertura dell’edificio che presenta profonde crepe.

E così l’amministrazione comunale ha pensato di chiudere l’area per facilitare i lavori di messa in sicurezza con sostanziose refluenze su traffico e viabilità. La chiusura di via Maqueda, nel tratto compreso tra piazza Verdi e via Bandiera, ha già generato diversi malumori e insofferenza tra gli automobilisti di passaggio nella zona. Le vetture sono obbligate a compiere percorsi alternativi tra le traverse della storica arteria e potranno attraversare piazza Sant’Onofrio e via Panneria in entrambi i sensi di marcia.

Il transito è invece consentito ai residenti e a tutti i commercianti che dovranno raggiungere i propri punti vendita. Nessun disagio, infine, per i pedoni che potranno percorrere il marciapiede antistante allo storico Collegio. La riapertura del tratto stradale dipenderà dai tempi dei lavori di consolidamento da parte della ditta incaricata dal Comune, proprietario dell’immobile. È stato comunque già stimato un tempo non inferiore ai 30 giorni.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.