La pausa estiva è terminata e adesso riprende a pieno ritmo il circolo vizioso per i giovani universitari che tra lezioni, corsi di recupero, studio arretrato e progetti da consegnare non sanno da dove iniziare.

E allora Younipa consiglia di fare scorta di energie e riempire lo stomaco prima di intraprendere qualsiasi percorso. Eccoci tornati al consueto appuntamento settimanale con le ricette per gli studenti fuori sede.

Piatti leggeri e succulenti come il pesce spada con capperi, olive e pomodorini pachino. Una goduria per il palato e un’esplosione di odori e colori. Il pesce azzurro dal sapore abbastanza forte, viene ingentilito dalla dolcezza dei grappoli di pomodoro rosso vivo e dal gusto intenso delle olive nere. Quella che vi proponiamo di seguito conquisterà anche lo stomaco più brontolone ed esigente.

Ingredienti

  • quattro grossi tranci di pesce spada
  • un cucchiaio colmo di capperi sottaceto
  • 100 g di olive nere denocciolate
  • otto pomodorini ciliegia maturi
  • uno spicchio di aglio
  • due foglie di alloro
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

Sciacquate e tagliate i pomodorini, sbucciate l’aglio e tagliatelo a fettine, tritate il prezzemolo, mescolandolo con l’origano, dissalate i capperi in una ciotola colma d’acqua.

Disponete in una padella abbastanza larga, dove avrete già messo tre cucchiai di olio, i tranci di pesce spada. Lasciateli cuocere per cinque minuti a fuoco medio da una sola parte, girateli e continuate la cottura aggiungendo sopra il condimento di aglio, pomodorini, olive e capperi, aggiungendo infine il peperoncino a piacere.

Terminate la cottura a fuoco medio per altri 10 minuti circa.

A fine cottura cospargete i tranci di pesce spada con il trito di origano e prezzemolo, aggiustando di sale.

Ricette precedenti:

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.