Sarà presentato domani, sabato 5 ottobre, alle ore 17, presso i locali della Chiesa di Sant’Antonio Abate, allo Steri, il libro di Angela Bellia, Il canto delle vergini locresi. La musica a Locri Epizefiri nelle fonti scritte e nella documentazione archeologica (secoli VI-II a.C) edito da (nuovi saggi, CXVI), Pisa – Roma, Fabrizio Serra, 2012.

Al centro l’analisi della cultura musicale di Locri Epizefirii, polis italiota che si distinse per l’intensa attività cultuale e sacra.

Dopo i saluti di Roberto Lagalla, rettore dell’Università degli Studi di Palermo e di Maria Immordino, presidente del Polo Universitario della Provincia di Agrigento, previsti gli interventi di Paolo Emilio Carapezza, Monica De Cesare, Oscar Belvedere e l’autrice. A coordinare Amalia Collisani.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.