Riaprono le immatricolazioni presso l’Università degli Studi di Palermo. Sono, infatti, 1700 i posti ancora disponibili, distribuiti in 44 i corsi di laurea.

A restare liberi sono i posti rimasti vuoti per lo scorrimento delle graduatorie, in cui i candidati sono stati in numero minore dei posti messi a concorso.

A essere utilizzati dagli studenti comunitari anche i posti originariamente destinati agli extracomunitari.

E sono 175 i posti disponibili nel corso di Beni culturali ad Agrigento della Facoltà di Lettere; 158 quelli di Scienze della comunicazione per la cultura e le arti, della Facoltà di Scienze della formazione; 108 quelli di Scienze politiche e delle Relazioni internazionali, presso la Facoltà di Scienze politiche; 102 quelli del corso di Educazione di comunità a Scienze della formazione e 80 in Lettere.

Per partecipare al bando gli studenti devono consegnare entro il 30 ottobre una domanda di partecipazione presso le Segreterie studenti, edificio 3 di viale delle Scienze o una mail all’indirizzo segreterie.studenti@unipa. it, con oggetto Immatricolazione fuori termine. Le graduatorie saranno pubblicate entro il 4 novembre.

Possono partecipare al bando tutti coloro che sono risultati idonei nel corso di studio prescelto per scorrimento di graduatoria; i candidati soprannumerari idonei ma che non hanno trovato collocazione nel corso di studio prescelto; i vincitori del posto al corso di studio prescelto, anche per successivo scorrimento, ma che non hanno formalizzato la procedura di immatricolazione; i candidati che si sono collocati in graduatoria senza rientrare nel numero di posti disponibili; coloro che abbiamo pagato il Mav con il contributo per partecipare ai test, senza averli svolti, coloro che si siano immatricolati al primo anno accademico e vogliano cambiare corso; chi abbia partecipato ai test in altro ateneo italiano e coloro, infine, che (in possesso di meno di 25 cfu) vogliano trasferirsi da un altro Ateneo.

Non possono partecipare i corsi di studio a programmazione nazionale di Medicina e Chirurgia, Odontoiatria, Professioni sanitarie, Architettura, Ingegneria edile-architettura, Scienze della formazione primaria.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.