Pubblichiamo un comunicato della Run sui risultati delle elezioni Ersu:

«Bisogna aspettare qualche altro giorno per i risultati definitivi, poiché per alcuni errori riscontrati nella compilazione dei verbali attestanti i dati di alcuni seggi potrebbe essere necessario verificare nuovamente il materiale elettorale. Lo decreta il verbale n°4 consultabile qui in cui vengono esplicitati i dati e le perplessità in merito a dei possibili “errori” commessi in alcuni seggi.

Tra gli errori meramente formali riscontrati nei verbali quelli più rilevanti sono relativi ai seggi numero 8, 13 e 22.

  • Nel primo seggio il verbale contiene alla voce “voti di lista” soltanto quelli che non hanno anche l’indicazione del candidato. Infatti alla lista “RUN-VIVERE ATENEO-UNI/CENTO” ( lista n.1) vengono attribuiti 112 voti di lista a fronte dei 360 risultanti dai dati in nostro possesso. Ma se si sommano questi 112 voti a quelli che nello stesso verbale vengono attribuiti ai singoli candidati ( 209 Lattuca e 39 Perricone ) il risultato è di 360, a dimostrazione della presenza di un mero errore di interpretazione.
  • Al seggio numero 13 invece per la lista “UDU-RUM-Studenti Universitari” (lista n.2) la somma dei voti di preferenza attribuiti ai candidati è superiore al numero dei voti assegnati alla lista. In Questo caso al candidato Lo Greco vengono attribuiti 443 voti di preferenza a fronte dei 43 risultanti dai nostri dati. Anche in questo caso dovremmo essere in presenza di un errore formale dovuto alla trascrizione degli atti.
  • Al seggio 22 invece nel verbale risultano barrate le caselle che dovrebbero riportare il numero dei voti attribuiti alle singole liste, a fronte dei voti di preferenza assegnati ai singoli candidati ( 127 Lattuca, 2 Lo Greco e 1 Cianciolo).

Altri errori meno rilevanti per la determinazione del dato elettorale vengono riscontrati nei verbali relativi ai seggi numero 3, 4, e 21.

A fronte degli errori sopra menzionati, nel verbale della commissione elettorale per l’elezione degli organi di natura elettiva dell’Ersu la lista numero 2 risulterebbe avanti rispetto alla lista numero 1 di 31 preferenze. Ma la commissione, rilevati gli errori, ha deciso di riunirsi nuovamente in data 10 dicembre per riverificare il materiale elettorale dei seggi nei quali risultano esservi degli errori.

La lista Run-VivereAteneo-UniXcento con oltre 3700 preferenze dovrebbe essere avanti alla lista n.2 di oltre 200 voti, ma suddetti errori non hanno consentito di determinare questo dato elettorale.

Dennis Lattuca, primo degli eletti all’Ersu della prima lista Run-Vivere-Uni%cento: «Non possiamo non nascondere un po’ di amarezza nel constatare che bisognerà attendere ancora qualche giorno per avere i dati ufficiali e definitivi, considerato che l’altra commissione elettorale di Ateneo che si è occupata dei restanti organi per i quali si è proceduto a rinnovo della rappresentanza, ha già provveduto a redigere e pubblicare il verbale con i dati definitivi. Sicuri della celerità e della bontà con la quale la commissione provvederà a sanare i vizi riscontrati in alcune delle documentazioni fornite dai presidenti dei seggi, attendiamo con serenità la proclamazione definitiva dello straordinario dato elettorale».

Non ci tiriamo indietro però dal dire che hanno tentato di escluderci all’inizio e tentano ora di vincere senza il consenso della popolazione studentesca. Consapevoli del nostro risultato eccezionale confidiamo in una rettifica del verbale che ufficialmente ci decreti primi in questa competizione, posizione che sappiamo già adesso di occupare».

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.