Libretto Universitario è un’applicazione per dispositivi Android sviluppata come strumento gestionale per la carriera universitaria degli studenti italiani.

Recentemente vincitrice della prima edizione del “Festival nazionale delle idee e delle applicazioni mobile per gli studenti delle Università Italiane”, denominato “UpperApp” e organizzato da DEDAGROUP (ICT Network), sta riscuotendo un successo che inizialmente nessuno si aspettava. In soli tre mesi dalla sua pubblicazione nel Play Store, infatti, ha superato i 5000 download ed ha una media voti di 4,8/5.

Lo sviluppo di questa applicazione è iniziato nell’estate 2013. Trovandoci a dover calcolare medie e statistiche ed avere un quadro generale sul nostro andamento universitario e vedendo le alternative proposte sul Play Store, abbiamo deciso di implementare una nostra soluzione. Inizialmente il progetto è nato come applicazione personale; successivamente, visto il gran numero di funzionalità che siamo riusciti ad integrare, abbiamo pensato che potesse risultare utile anche a tutti gli altri studenti.

Per questo, il 24 agosto è stata pubblicata sul Play Store.

Al contrario di molte altre applicazioni simili, “Libretto Universitario” (download qui) vanta un’interfaccia semplice e pulita e rispetta le linee guida sullo stile (denominato “Holo”) suggerite da Google per lo sviluppo di interfacce per questa piattaforma.

L’applicazione è strutturata in tab; per scorrere da una schermata ad un altra è necessario semplicemente eseguire uno swipe verso destra o sinistra, mentre nella barra superiore sono presenti delle icone che ci permettono di eseguire azioni specifiche per quella pagina.

Le funzionalità sono molteplici, a partire dalla più classica di libretto per i voti, per poi passare alle statistiche (media ponderata ed aritmetica, calcolo del voto base di laurea, grafico per avere una panoramica sull’andamento dei voti ed un’istrogramma per visualizzarne la loro frequenza), alla possibilità di ipotizzare il voto di un esame (in modo da sapere come andrà ad influire sulla nostra media o voto base di laurea), al calendario con l’orario (visualizzabile anche comodamente tramite un widget), alla possibilità di visualizzare gli avvisi della propria università. Inoltre, è stata prevista una sezione nella quale poter salvare le proprie tasse universitarie, in modo da averne uno storico o semplicemente impostarne un promemoria per quelle non ancora pagate.

È possibile anche condividere la propria carriera tramite email ad amici o parenti. Ultima, ma non per importanza, la possibilità di impostare un codice (funzione denominata PASSCODE) per sbloccare l’applicazione, in modo da garantire un alto livello di privacy.

Un altro aspetto molto importante è la personalizzazione dell’applicazione. Sono presenti, infatti, numerosi temi tra cui scegliere, oltre alla possibilità di impostare il metodo di scorrimento tra le pagine. È inoltre possibile inserire i propri dati personali in modo da rendere questa applicazione molto simile alla versione cartacea dello stesso.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.