Domani inizierà un nuovo anno. E tutti avremo voglia di cominciare una nuova vita. Di fare o non fare qualcosa. L’importante è che il 2014 sia migliore del 2013.

Da studente universitario un anno, però, non vale un altro. Perché significa un anno in meno: nuovi esami da affrontare, meno prove fino all’agognato obiettivo. E, poi, c’è il resto, ovvero la vita. Il campo d’applicazione di ciò che si apprende in Facoltà, qualunque essa sia. Perché l’Università non è una realtà a sé stante ma è futuro in divenire.

E noi di Younipa vogliamo augurarvi non un anno migliore. Perché il 2014 non è che un numero, un modo per ordinare il tempo e le nostre azioni. Ma un anno in cui voi sarete i migliori, in cui possiate superare i vostri scogli o rialzarvi, con fierezza, se un ostacolo un po’ più alto dei precedenti vi ha fatto inciampare.

Perché l’Università non è lezione-esame-passato/rimandato. È un percorso che arricchisce la conoscenza e plasma la volontà. E non siete voi che avete bisogno dell’Università per fare qualcosa da grandi. Ma è la società che ha bisogno di voi attraverso l’Università.

Buon Anno, Unipa.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.