Addio al tesserino per la mensa universitaria.

Come si legge su PalermoToday, infatti, l’Ersu ha eliminato la card che permetteva l’accesso agli studenti alle diverse mense della città a prezzi ridotti. Ma niente paura. Non sono state eliminate le convenzioni, per usufruire delle quali basterà utilizzare la tessera sanitaria, ovvero la Carta regionale dei servizi.

Questa nuova procedura potrebbe permettere soprattutto agli studenti di primo anno di evitare di recarsi a ritirare il tesserino.

L’Ersu risparmierà, inoltre, circa 20mila euro annui.

Questo nuovo sistema costituirà un buon mezzo per evitare il fenomeno dello “scambio di tesserini”, in quanto l’operatore addetto a passare le varie Carte regionali dei servizi vedrà apparire una foto sul proprio schermo e l’identità dello studente sarà inequivocabile.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.