È stato attivato ieri mattina il nuovo semaforo pedonale a chiamata di via Ernesto Basile, all’altezza dell’ultimo ingresso, lato monte, della cittadella universitaria.

Dopo l’attivazione della fornitura di energia elettrica da parte di Enel e la rimozione delle barriere architettoniche da parte del Coime, il servizio Mobilità urbana del settore Pianificazione territoriale e mobilità del Comune ha emesso l’ordinanza di istituzione dell’impianto, realizzato da Amg Energia Spa, e dell’attraversamento pedonale.

Il semaforo è un impianto pedonale a chiamata separata, ha complessivamente 8 lanterne, due pali a sbraccio e due paline sulle due carreggiate.

È equipaggiato con lampade ad alta efficienza a LED, una tecnologia di ultima generazione che garantisce elevata affidabilità (la durata di un led è superiore a quella delle classiche sorgenti luminose, specie in condizioni di stress meccanici), elevata resa luminosa ma anche risparmio energetico per i bassi consumi e per la lunga durata.

Foto Facebook

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.