Si svolgerà lunedi 24 marzo alle 17:00 presso la Sala Magna dello Steri l’incontro Discorso sul talento e sul merito, all’interno del progetto Alumni.

Nella storia dell’Aeronautica l’Italia ha sempre svolto un ruolo da protagonista con un forte contributo di esclusive tecnologie “made in Italy”. L’ing. Carmelo Cosentino, Presidente SuperJet International, Vice Presidente Alenia Aermacchi e Presidente del Distretto Aerospaziale Lombardo, come tecnico prima, e come manager poi, riassume cento anni di storia dell’ingegno umano che, partendo dal sogno di Icaro, ha trasformato modi di vita e comportamenti, contribuendo allo sviluppo tecnologico con ricadute su tanti settori del progresso dell’uomo.

Una storia in cui si mescolano genialità, coraggio, tecnologia, economia e ragioni geo-politiche. Con la propria vicenda personale, l’ingegnere dimostra come la Sicilia e il suo Ateneo palermitano, possano contribuire all’avventura aeronautica del nostro Paese. L’Italia vanta oggi un parco fotovoltaico di 18GWp e già da alcuni anni sperimenta una rivoluzione culturale che ha imposto il fotovoltaico all’attenzione della ricerca e della tecnica.

Dopo una fase di “corsa” alla realizzazione di impianti, riconducibile alle iniziative statali di incentivazione economica, oggi si prospettano due scenari, uno, a medio termine, che ha come obiettivo il superamento del silicio come unico elemento in grado di fornire prodotti commercialmente validi, l’altro, a breve termine, che punta all’ottimizzazione della energia elettrica prodotta dagli impianti fotovoltaici esistenti.

L’intervento dell’ing. Vincenzo Di Dio, docente di Generazione di energia elettrica da fonti rinnovabili DEIM – Università degli Studi di Palermo, vuole mettere in luce l’importanza del fotovoltaico nell’ambito di una strategia energetica sostenibile e illustrare il contributo offerto da alcune ricerche sviluppate nel nostro Ateneo.

Per partecipare all’incontro che rientra nel progetto Alumni, il cui responsabile scientifico è il professore Salvo Tomaselli, basta prenotarsi attraverso il sistema accessibile dal seguente link. Le prenotazioni verranno accettate fino all’esaurimento dei posti disponibili per ciascun evento.

1 risposta

  1. Rino Saia

    In California, mia residenza permanente, ho notato che l`Italia comincia a introdurre dei prodotti che una volta erano dominati da altri, non credo opportuno entrare in dettagli,
    lo sviluppo di prodotti fotovoltaici come impianti residenziale e in crescita. Se la Sicilia e`in grado di produrre pannelli solari di alta tecnologia.(con riferimento all`ing. V. Di Dio)
    Credo che la regione siciliana e`al corrente dello sviluppo in questo settore e mi auguro
    che incoraggi giovani imprenditori siciliani ad`uscire fuori del`esistenzialismo e introdursi
    nel mondo con il marchio “MADE IN SICILY”. Questo richiede lavoro, innovazione, intuita`.
    non la dolce vita. R.S.

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.