Pubblichiamo quanto riportato dal rettore Roberto Lagalla in uno status su Facebook:

«L’Università di Palermo, assieme ad altri partner europei, americani e australiani, sta portando avanti un progetto assieme alla National Aeronautics and Space Administration (Nasa) di Houston.

Il progetto riguarda lo studio del differenziamento della mucosa bronchiale in condizioni di microgravità e di assenza di gravità e i risultati che saranno conseguiti avranno importanti ricadute nella comprensione dell’insorgenza delle malattie respiratorie nonché nella loro terapia.

Questo progetto sarà portato avanti a Palermo da un gruppo di giovani ricercatori capitanati dal Prof. Fabio Bucchieri della Sezione di Anatomia Umana del Dipartimento BIONEC».

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.