Dopo l’articolo con cui UDU Palermo spiegava le motivazioni della richiesta di modifica del calendario didattico e la petizione attraverso la quale centinaia di studenti hanno chiesto di poter sostenere esami a settembre per conseguire la laurea nella sessione di ottobre, la seduta di ieri del Senato Accademico ha valutato positivamente la proposta avanzata dall’UDU Palermo e dalla RUM.

Il parere positivo è arrivato prima dai membri della Commissione Didattica e successivamente dal Senato Accademico in seduta. La delibera modifica il Calendario Didattico dell’anno accademico 2013/2014 e prevede che:

  • La scadenza per la presentazione della domanda di laurea per i laureandi della sessione autunnale (ottobre) è posticipata al 31 luglio 2014;
  • Potranno laurearsi ad ottobre solo gli studenti che al 31 luglio 2014 si trovino in difetto di non più di due materie;
  • Gli studenti che al 31 luglio 2014 si trovino in difetto di non più di due materie potranno usufruire solo del primo appello di esami di profitto di settembre;

«Siamo convinti – dichiarano i ragazzi di UDU Palermo – che questo sia un grande traguardo per la rappresentanza e per gli studenti tutti, episodi come questo dimostrano che il lavoro serio e propositivo dei rappresentanti degli studenti può portare risultati concreti a vantaggio della didattica e del percorso di studi di tutti gli Studenti di UNIPA».

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.