«Ciao, Che Fai?». Una Domanda è una Finestra sul mondo! Ma questa non è una risposta. Siamo degli squilibrati con l’intenzione di scrivere sull’uomo, quello che succede nel mondo, di manuali o di cucina e musica. Anche questa non è esattamente una risposta. Ma perché iniziare un post che parte da una domanda con una risposta? (per questo ci sarà l’apposita sezione).

Da una domanda nasce sempre qualcosa. Da una affermazione difficilmente nasce qualcosa. A tal proposito il libro “C’è nessuno?” di Jostein Gaarder ci mostra come le domande siano un ottimo modo per progredire, crescere e cambiare.

«Ciao, che fai?» è una domanda e come tutte le domande merita una risposta. Non importa sia essa intelligente, spiritosa, triste, spensierata o assolutamente sconclusionata. Sarà una risposta. Magari fatta da un’altra domanda! Da questa non abituale idea per la nostra cultura è nato il portale Ciaochefai che mira a raccogliere soprattutto contenuti esperienziali, diversi punti di vista e sopratutto…nuove domande.

L’idea è quella di creare un grande contenitore dove le idee e le esperienze si possano affermare liberamente. Non esiste una vera e propria linea editoriale al momento, solamente uno stile e il rispetto per le forme di espressione e le idee altrui.

L’idea è nata dalla esperienza studentesca dentro l’ateneo, dove spesso ci si ritrova incatenati nel proprio percorso di studio, si cercano distrazioni (e se ne trovano molte), si entra in infiniti circoli viziosi. Ma non appena scattano le connessioni con altri studenti di differenti discipline e corsi di laurea, allora vulcani di idee si attivano generando progetti, nuovi percorsi e sogni da realizzare insieme.

Abbiamo solo una vita da vivere, perché restare a guardare e non provare a prenderne il controllo?

Ciao… e tu che fai?

A proposito dell'autore

Zico (per gli amici) è nato nell'86 e vive a Palermo. Il sociale riempie la sua vita da sempre: scout, associazionismo, clowntherapy e qualsiasi attività che si possa fare "insieme". Sviluppa ottime competenze nelle relazioni pubbliche e nella costruzione di network analogici e digitali. Prosegue il suo percorso nella Medicina per comprendere meglio l'essere umano e le sue relazioni, dopo un passato nel mondo del web e dell'informatica presso l'I.T.I. Volta. Ha rivestito diversi ruoli di rappresentanza istituzionale (mantenendosi sempre lontano dalle ideologie partitiche di destra o sinistra), presidenza e coordinamento in ambiti associazionistici come la clowntherpay, la pedagogia medica e in diverse attività imprenditoriali e sociali creando momenti di collaborazione e laboratori per nuove progettualità. Adesso il suo obiettivo è costruire reti e idee imprenditoriali di valore tramite la condivisione di ideali e progetti. Ha una ottima flessibilità e dinamicità, orientata al raggiungimento degli obiettivi attraverso un lavoro di squadra basato sulle competenze e la risoluzione dei problemi, senza dimenticare il benessere della squadra stessa. Sfruttando la sua esplosività con una buona dose di empatia e impertinenza.

Post correlati

2 Risposte

  1. Salvatore Zichichi

    Grazie 😀
    Ma sono sicuro che anche tu puoi rispondere alla domanda “Ciao, che fai?”….Quindi direi…Ciao, che fai? ti va di scrivere una tua esperienza? 😉

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.