Il cognome influenza la carriera, lo dice uno studio. No, non stiamo parlando di clientelismi e nepotismi: si tratta, invece, del fatto che se il vostro cognome ha un suono “nobile”, questo potrebbe favorirvi nella carriera lavorativa, dato che apparentemente l’alone positivo del cognome si riversa sulla persona.

È il risultato di uno studio condotto in Germania su una serie di cognomi tedeschi per dimostrare in che modo alcuni termini possono influenzare il lancio di una carriera.

Esaminando i dati di oltre 220mila persone, è risultato che chi aveva un cognome “nobile” come Kaiser (imperatore), König (re) o Fürst (principe) sembrava raggiungere più frequentemente posizioni manageriali rispetto a chi si chiamava Kock (cuoco) o Bauer (contadino), nomi che non avevano riferimenti specifici a status sociali.

I ricercatori, dunque, sostengono che il cognome possa avere una certa influenza sulla carriera!

Pensate quindi bene, davvero bene, a che cognome avete

1 risposta

  1. ROSARIO

    piacere, io FERRARA… nobili ebrei in sicilia dal 1282, provenienti dalla longobardia…

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.