Cerimonia di consegna del Premio di Laurea riservato a giovani laureati in Medicina e Chirurgia nelle Università siciliane che abbiano conseguito il Diploma di Laurea con il massimo dei voti e che abbiano svolto una tesi sul tema della ginecologia-ostetricia, con particolare riguardo a Chirurgia endoscopica ginecologica, Fisiopatologia della riproduzione, Ostetricia a rischio, Prevenzione in oncologia ginecologica. Si è svolta lo scorso 6 giugno 2014, nei locali della Fondazione “Marida Correnti”.

La commissione giudicatrice composta dai professori della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università di Palermo: Francesco Vitale, Renato Venezia e Antonio Perino, ordinario di Ginecologia e Ostetricia ha presenziato alla cerimonia premiando, ex aequo, Antonella Guirreri di Sciacca con la tesi di laurea “Ipertensione gestazionale: casi clinici a confronto” e Noemi Rinaldi di Aidone con la tesi “Induzione al travaglio di parto: appropriatezza delle indicazioni e rischio di taglio cesareo”.

La Fondazione promuove due sessioni di premi: in primavera per la migliore tesi di laurea in Medicina e Chirurgia e in autunno per la migliore tesi nel campo della Sicurezza dei Trasporti per i laureati in Ingegneria delle Università Italiane. Nel 1989 l’ing. Vincenzo Correnti, ordinario di “Tecnica ed Economia dei Trasporti” nella facoltà di Ingegneria di Palermo, e la consorte Angela Raffiotta hanno dato vita alla fondazione con lo scopo di onorare la memoria della loro unica figlia Marida, morta l’anno prima, a trent’anni, nel dare alla luce il suo primo figlio. Sono state attivate iniziative volte alla promozione di studi e ricerche nel campo dell’ingegneria e dell’economia dei trasporti ed erogate borse di studio a giovani laureati che affrontano temi inerenti la pianificazione e gestione dei sistemi di trasporto e alla sicurezza stradale.

Tutti i premi e le borse sono banditi in collaborazione con la Presidenza della Scuola Politecnica dell’Università di Palermo, il cui presidente il prof. Fabrizio Micari, era presente a fare gli onori di casa, insieme alla vice presidente la signora Raffiotta.

Il prof. Micari è anche presidente della Fondazione la cui sede legale è appunto presso il Dipartimento di Ingegneria dei Trasporti. Nel 2009 dopo l’improvvisa morte del Prof. Correnti, la signora Angela Raffiotta, in modo coraggioso, ha continuato a mantenere con lo stesso entusiasmo e passione l’impegno preso con la creazione della Fondazione ed ha voluto istituire un’ulteriore premio dedicato, questa volta ai laureati di Medicina per ricordare e onorare la figlia Marida, affinchè la ricerca attenzioni questo momento delicatissimo della vita di una donna. La tesi della dottoressa Guirreri aveva come oggetto l’ipertensione gestazionale, comunemente chiamata gestosi, la patologia di cui è rimasta vittima nel 1988 Marida Correnti.

La Fondazione ha la sua sede operativa in Aidone, in un edificio di pregio appartenente alla famiglia Raffiotta, un luogo, per volontà della signora, aperto alla comunità aidonese per ospitare iniziative culturali e di promozione sociale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.