Saranno attivate nel corso di questa settimana le procedure per l’erogazione delle borse di studio 2013-14 e dei residui anni precedenti (2012-13). Il tutto dovrebbe concludersi entro il 10 luglio. È quanto si apprende dal sito di Vivere Ateneo.

Si è anche discusso dell’allargamento annunciato dall’ente nel mese di dicembre scorso per l’anno 2012/13 e del nuovo bando Ersu per il 2014/15 ma secondo quanto fa sapere Vivere Ateneo «non ci sono notizie positive».

«Dopo le diverse forme di protesta attuate nei mesi precedenti, la settimana scorsa abbiamo inviato una lettera agli organi regionali di governo competenti per ribadire la necessità di incrementare al più presto i fondi destinati agli Ersu siciliani per l’A.A. 2014/15 – è quanto si legge nella nota online -. Nonostante non ci sia ancora stato concesso di esercitare il mandato di Consiglieri di Amministrazione Ersu, stiamo provando ad incidere il più possibile, con i mezzi a nostra disposizione, su una questione così delicata come quella che riguarda il diritto allo studio. Il rischio è che siamo ancora noi studenti a pagare le conseguenze, ma rimaniamo nella speranza che tutto si risolva per il meglio».

«Quello che possiamo assicuravi – conclude la nota – è che mai allenteremo la tensione su un problema così grande come quello che sta attraversando da ormai diversi mesi l’Ersu Palermo e di conseguenza il diritto allo studio”.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.