Siete appassionati di fantascienza, divoratori degli interminabili racconti di Ritorno al futuro?

Sognate da sempre la possibilità di realizzare “viaggi nel tempo”? Allora mettetevi comodi e “ascoltate”.

Gli scienziati dell’Università del Queensland hanno riprodotto in laboratorio il viaggio nel tempo di alcuni fotoni, ovvero quelle particelle di luce che sono alla base della fisica quantistica.

Gli studiosi hanno così fatto viaggiare i fotoni in un circuito spazio-temporale che prevedeva un percorso in cui alla fine ritornavano nello stesso punto dello spazio, ma si ritrovavano in un tempo precedente…

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.