È partita ieri la sesta edizione di UniverCittà, la rassegna dell’Ateneo palermitano che si pone come obiettivo quello di dar vita a un’idea di Sicilia che vuole rinascere tra musica, suoni e immagini. Un programma fitto quello proposto dall’Università degli Studi di Palermo.

Oggi, venerdì 11 luglio, presso il Cortile Abatelli, spazio al Pam, Palermo Art and Music Festival, musica e arte concepita da tre realtà: l’associazione Maia che, con il proprio marchio discografico 800A Records, ha prodotto e lanciato artisti del territorio ormai affermati in ambito nazionale, e le associazioni Indigoose e Musiche.

Si parte alle 20:00 con l’intervista e il concerto acustico di Denovo, e poi Le Formiche, Kali Yuga, Werto, Black Eyed Dog e Waines.

Sabato 12 luglio, invece, il concerto di Da Black Jezus, Venezia, Alessio Bondì, Fabrizio Cammarata & Paolo Fuschi e Il Pan del Diavolo.

L’ingresso ad entrambe le serate ha un costo di 13,50 euro.

Infine, sia oggi che domani, con ingresso gratuito, nella chiesetta di Sant’Antonio Abate dello Steri ci sarà la mostra di disegni e animazioni Doppelganger di Francesco Tagliavia a cura di Von Holden Studio.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.