La laurea, ormai è risaputo, non è più garanzia di un posto di lavoro.

Tuttavia, continuano a essserci differenze notevoli sulle prospettive di guadagno dei laureati di secondo livello; a cinque anni dal conseguimento del titolo meritano di essere tenuti in considerazione.

Con questo post stileremo, sulla base del rapporto AlmaLaurea 2014, la classifica delle facoltà che consentono di guadagnare di più.

Conoscere le prospettive offerte dai vari corsi, infatti, significa essere in grado di compiere una scelta ponderata a trecentosessanta gradi, che tenga in considerazione non solo le proprie capacità e le proprie passioni, ma anche il peso prettamente economico della decisione che si sta prendendo.

Ecco tutti i dati:

  • Ingegneria: guadagno mensile 1708 euro.
  • Settore Medico (Prof. Sanitarie): guadagno mensile 1646 euro.
  • Economico-Statistico: guadagno mensile 1520 euro.
  • Settore Chimico-Farmaceutico: guadagno mensile 1519 euro.
  • Settore Scientifico: guadagno mensile 1500 euro.
  • Settore Politico-Sociale: guadagno mensile 1339 euro.
  • Settore Agrario: guadagno mensile 1275 euro.
  • Settore Geo-Biologico: guadagno mensile 1265 euro.
  • Settore Giuridico: guadagno mensile 1237 euro.
  • Architettura: guadagno mensile 1196 euro.
  • Settore Linguistico: guadagno mensile 1147 euro.
  • Insegnamento: guadagno mensile 1079 euro.
  • Settore Letterario: guadagno mensile 1031 euro.
  • Scienze motorie: guadagno mensile 1015 euro.
  • Settore Comunicazione-Psicologia: guadagno mensile 939 euro.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.