Un contributo da 63 mila euro a venti associazioni impegnate nel sociale. È questo il frutto dell’iniziativa varata all’Università di Palermo grazie all’impegno delle associazioni studentesche e dei docenti.

Un euro, infatti, dei 15 che l’Ateneo per legge versa al Centro universitario sportivo (7,5 euro) e alle associazioni studentesche per iniziative e manifestazioni (altri 7,5 euro) è stato investito nel contributo di solidarietà. A questa somma si sono aggiunte le donazioni (minimo 5 euro) che i docenti universitari sono stati invitati a fare lo scorso dicembre dalla tredicesima. Dai due “canali” sono stati ricavati 63 mila euro, distribuiti tra 20 associazioni dopo l’esame delle 66 domande da parte della commissione istituita in seno al Consiglio di amministrazione.

«Un’iniziativa che debutta quest’anno – spiega il rettore Roberto Lagalla – e che è partita a settembre scorso con l’approvazione del Regolamento del contributo di solidarietà da parte del Cda e con un bando di selezione, emanato a marzo scorso. La Commissione, nell’assegnare i contributi, ha dato preminenza alle associazioni che operano per la tutela e l’istruzione dell’infanzia e dell’adolescenza, per la formazione di giovani con disagio socio-economico e per l’integrazione culturale delle diverse etnie. Ringrazio studenti e professori di un’iniziativa che consente all’Ateneo di Palermo di contribuire in maniera attiva per sostenere e valorizzare il lavoro delle associazioni e del volontariato che opera nel sociale».

La Commissione ha attributo alle associazioni un punteggio, tenuto conto del loro curriculum, della validità del progetto, del business plan e del coinvolgimento effettivo dei destinatari. E ha considerato ammissibili al finanziamento soltanto i progetti il cui punteggio complessivo è risultato uguale o maggiore di 25.

Queste le associazioni destinatarie di finanziamento: Ali per volare, Anolf, Arcobaleno di Popoli, Famiglie e Bambini Down, Associazione siciliana per la Lotta contro le Leucemie e i Tumori nell’Infanzia, Casa della Comunità Speranza, Centro Astalli, Centro sociale San Francesco Saverio, Fraternità di Misericordia Palma di Montechiaro, Gesù Bambino di Praga, Iniziativa Sociale, Jus Vitae, L’Albero delle idee Società Cooperativa, Le Balate, Parrocchia San Nicolò di Bari all’Albergheria, Salvare Palermo, Santa Chiara, Vivi, Viviamo in positivo, Yelemanì Onlus.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.