Buone notizie per gli studenti fuori corso dell’ex Facoltà di Giurisprudenza. Si è svolto martedì 16 settembre il Consiglio della Scuola delle Scienze giuridiche ed economico-sociali, durante il quale è stata dissipata la questione degli appelli di novembre.

Come si legge sul sito della Rum Palermo, in un post scritto da Riccardo Lo Bue, la componente studentesca ha chiesto precisi chiarimenti al presidente Liotta e al Consiglio.

«All’interno del Consiglio sono intervenuto espressamente – scrive il consigliere in seno alla Scuola delle Scienze Giuridiche ed Economico-Sociali – per ribadire la necessità della presenza dell’appello di novembre riservato ai fuori corso, e per sottolineare come, stante la precedente delibera del Consiglio della Scuola, non sia necessaria la paventata sospensione delle attività didattiche nel periodo di svolgimento dei suddetti esami. Questi ultimi, peraltro, lo ricordiamo, sono stati già calendarizzati dal precedente Consiglio nelle date comprese fra il 17 ed il 21 novembre».

Lo Bue fa sapere che «il consiglio, a seguito di tale intervento, ha approvato favorevolmente la proposta dei rappresentanti degli studenti di permettere lo svolgimento di un appello straordinario per gli studenti fuori corso nel mese di novembre, dando così spazio al Consiglio del Corso di Studio in Giurisprudenza di deliberare in tal senso».

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.