L‘Ersu di Palermo ha predisposto la tabella provvisoria per l’individuazione del costo mensa per persona relativo alla fascia di reddito. Si tratta di un applicativo provvisorio in attesa dell’emanazione del regolamento mensa 2014/15.

Per fruire del servizio, l’ente mette a disposizione degli studenti l’ingresso alle mense universitarie tramite un’apposita procedura sul Portale Studenti. Prima di procedere alla compilazione della pratica on-line occore però munirsi degli indicatori ISEEU ed ISPEU rilasciati, contestualmente all’indicatore ISEE, gratuitamente da un centro autorizzato (CAF) nel 2014, relativo ai redditi percepiti dal nucleo familiare nel 2013.

Per quegli studenti che hanno partecipato al bando di concorso Ersu 2014/2015 e hanno correttamente inserito i dati relativi all’Iseeu, se hanno già effettuato la fase 2 (identificazione prevista dal bando), sono già abilitati.

Per l’ammissione al servizio di ristorazione è necessario pagare una quota in base alla fascia di reddito di appartenenza, mostrando alle casse delle mense la tessera sanitaria-codice fiscale.

Come ricorda il sito di Vivere Ateneo, coloro che usufruiscono del servizio mensa in relazione all’anno accademico 2013/2014, per poterne fruire dal 1° novembre 2014, dovranno registrarsi sulla nuova applicazione che sarà resa disponibile sul sito dell’ERSU a partire dal 1° novembre prossimo. Quando verrà emanato il nuovo regolamento, gli studenti che non hanno partecipato al bando di concorso 2014/2015 dovranno registrarsi nuovamente sulla nuova applicazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.