Attraversare in via Ernesto Basile, nei pressi dell’Università, sulle strisce o meno, è un terno al lotto. Basta provare a mettere un piede dietro l’altro e abbozzare un passo per rendersi conto di quanto sia pericoloso raggiungere sani e salvi l’altro capo della carreggiata in un tratto di strada dove, negli ultimi anni, numerosi sono stati gli incidenti, alcuni dei quali hanno anche causato la morte di diversi pedoni, per via dell’alta velocità degli automobilisti.

I conducenti sembrano, infatti, pronti a competere per una corsa immaginaria e guai a fermarsi in prossimità di un pedone. Pena la squalifica. Bando alle ciance e togliendo l’ironia, il pericolo rimane con studenti e non che ogni santo giorno si trovano a fare il segno della croce per attraversare la strada.

E voi cosa ne cosa ne pensate? 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.