Dopo il successo de Le Vie dei Tesori, che ha visto oltre 100mila partecipanti, nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 (come già sperimentato nello scorso fine settimana) saranno aperti straordinariamente a 1 euro con visita guidata i seguenti luoghi: lo Steri, le Carceri dell’Inquisizione spagnola, la Cripta delle Repentite, l’Oratorio di San Mercurio (tutti dalle 10:00 alle 18:00), la Cupola della chiesa del Santissimo Salvatore (dalle 10:00 alle 16:00), la Chiesa della Catena (sabato dalle 10:00 alle 18:00, domenica dalle 14:00 alle 18:00). Nonché Palazzo Alliata di Villafranca, che aprirà straordinariamente due nuovi spazi.

I “tesori” saranno aperti, con visita guidata qualificata, a partire da 1 euro, con la consueta formula della manifestazione: è possibile acquistare coupon da 10 euro per 10 visite guidate, coupon da 5 euro per 4 visite guidate. Mentre per la visita singola è previsto un contributo di 2 euro. Sono utilizzabili i coupon della manifestazione di ottobre. Non solo Palermo, però. A novembre tornano anche le gite fuori porta organizzate nell’ambito di “Paesi dei Tesori”.

Poi chiese e conventi antichissimi, custodi di opere d’arte di inestimabile valore come le numerose le tele di Giuseppe Salerno, più noto come lo Zoppo di Gangi (l’iniziativa è promossa in collaborazione con la ditta Labisi). Il contributo per l’escursione, comprensivo di pullman, di visita guidata a Petralia e dell’ingresso in tutti i luoghi, è di 15 euro. Prenotazioni e informazioni alla mail segreteria@leviedeitesori.it.

E si rafforza la partnership con Il Sole d’Autunno, festival di itinerari e stili di vita che si svolge nel Belice fino al 16 novembre: in programma eventi che scandiranno giornate all’insegna della cultura del territorio, della storia dei movimenti sociali, dell’arte, della natura e del cibo (www.soledautunno.it).

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.