Dibattiti, incontri e opportunità lavorative. Arriva all’Università degli Studi di Palermo, presso la Scuola Politecnica – Edificio 8, in viale delle Scienze, il primo Career Day dell’Isola, organizzato in comunione con il network Brain at Work e l’associazione Per Formare.

Una due giorni che si svolgerà il 3 e il 4 dicembre, in cui studenti, laureandi e laureati potranno incontrare i responsabili delle Risorse Umane di aziende nazionali e internazionali oltre che – in questo caso – di Piccole e Medie Imprese, eccellenze del territorio siciliano.

Come si legge su Brain At Work, i giovani che parteciperanno potranno confrontarsi con loro, presentare i propri progetti e curriculum nell’area stand che sarà aperta dalle 9:30 alle 16:00. Nella giornata di giovedì 4, al tema del lavoro, si affiancherà quello delle differenze come ricchezza da sviluppare. Dalle 10:oo andrà in scena – nell’Aula Consiglio – il convegno La Valorizzazione delle Diversità e la Responsabilità Sociale di Impresa: opportunità e vantaggio competitivo.

Tra i relatori, anche esponenti dell’Assessorato Regionale al Lavoro e alla Famiglia, dell’Assessorato alle Attività Produttive e al Lavoro del Comune di Palermo, dell’Arcigay Palermo, di CISL e UIL. Un’occasione per conoscere anche il progetto “DiversaMente”: finanziato dall’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali e dal Dipartimento delle Pari Opportunità.

Dalle ore 12:00 prenderà il via una tavola rotonda su temi innovativi dal titolo Agro-Startup: misure di sostegno e incentivazione per l’occupazione giovanile. A prendervi parte Giovanni Trovati, consigliere amministrazione Agriconfidi; Maurizio Lunetta, responsabile PSR (Programma Sviluppo Rurale); Angelo Forgia, segretario AGIA; Angela Sciortino, segretario “Donne in Campo” – CIA.

Per registrarsi è possibile recarsi presso l’Aula Consiglio o collegarsi al portale.

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.