Mostre, spettacoli, presentazioni di libri, visite guidate, laboratori per bambini, mercati artigianali. E un concorso, dal titolo Racconti da Unipa aperto agli studenti che racconteranno la vita dell’Ateneo attraverso video, fotografie o testi. Ecco il menu del cartellone di eventi dell’Università di Palermo per il Natale 2014, che è stato presentato oggi alla chiesa di Sant’Antonio Abate alla presenza del delegato del rettore alla Comunicazione, Gianfranco Marrone e del presidente dell’Ersu Palermo, Alberto Firenze.

I due studenti iscritti che si classificheranno primi nelle sezioni “fotografie” e “testi” vinceranno l’esonero dalle tasse universitarie per tutta la durata del loro percorso universitario. Il premio Ersu verrà attribuito al vincitore della sezione di concorso dedicata ai video e consisterà nella possibilità di usufruire di un pasto gratuito al giorno, per un anno, in una delle mense universitarie gestite dall’Ente. Il bando integrale del concorso sarà disponibile nell’Albo ufficiale di Ateneo sul sito Unipa e la scadenza per la presentazione delle candidature è fissata per il 2 febbraio 2015. Ma c’è anche un’altra iniziativa rivolta agli studenti, che sarà presentata il 18 dicembre: e cioè una gara culinaria organizzata dall’Ersu che vedrà i ragazzi sfidarsi ai fornelli con l’aiuto di grandi chef e che culminerà poi in uno show cooking in programma a Milano tra maggio e giugno 2015, nell’ambito dell’Expo, all’insegna della valorizzazione dei prodotti del territorio.

«Il concorso Racconti di Unipa è un’iniziativa all’insegna dello storytelling – dice Marrone – per coinvolgere direttamente quelli che sono i protagonisti della vita universitaria, cioè gli studenti. Abbiamo voluto inserire quest’iniziativa nell’ambito di una manifestazione che ancora una volta punta a radicare l’Università nel territorio, a rafforzare il legame della città, a dare un contributo di idee». «Siamo molto contenti di questa collaborazione – aggiunge Firenze – che per noi è l’avvio di una serie di iniziative che puntano a migliorare l’accoglienza e i servizi offerti agli studenti. A breve apriremo una mensa per gli studenti del Policlinico nei locali dell’ospedale Civico, a ruota inaugureremo una residenza universitaria a Caltanissetta, mentre la gara culinaria vuole dare il via a un miglioramento del servizio mensa, che vogliamo sia legato alla valorizzazione dei prodotti del territorio, alla corretta alimentazione, al gusto».

Oltre 30 gli appuntamenti della rassegna Natale Unipa 2014, festa di integrazione e creatività. Seminari, mostre, presentazioni di libri, laboratori ludici e di animazione per bambini, mostre mercato di artigianato e design, mercatino natalizio al chiostro dello Steri, mercato biologico, e ancora concerto di Natale, spettacoli di musica e danza e visite guidate. 
Un cartellone messo a punto dall’Ufficio Marketing e Fundraising dell’Ateneo, insieme ai delegati del rettore agli Eventi, Maurizio Carta, e alla Comunicazione, Gianfranco Marrone, che è frutto di collaborazioni strette fra l’Ateneo di Palermo e 32 friends partner fra enti, associazioni e realtà culturali cittadine tra cui il Centro Santa Chiara dell’Albergheria diretto da don Enzo Volpe e la Scuola di Lingua italiana per Stranieri, Itastra, diretta da Mari D’Agostino.

Ieri, mercoledì 3 dicembre, la prima giornata con la presentazione alle 17:00 del libro Il cibo è festa. Tradizioni e ricette della cucina siciliana di Gaetano Basile e Anna Maria Musco Dominici, edito da Kalos alla chiesa di Sant’Antonio Abate nel complesso dello Steri. Oggi, giovedì 4 dicembre, l’incontro fra gli studenti e Paolo Rossi al teatro Biondo alle 11:00, e nel pomeriggio alle 17:00 l’appuntamento con i racconti di Natale, Per un Natale da fiaba, le favole raccontate da Maria Antonietta Spadaro, per grandi e piccini alla Chiesa di Sant’Antonio Abate – Steri. Venerdì 5 dicembre alle 16:30 la presentazione alla Sala Magna dello Steri del libro A ruota libera. Infanzia dell’automobile di Melo Minnella cui parteciperà il rettore Roberto Lagalla, seguita dall’inaugurazione di una mostra fotografica visitabile dal 6 al 21 dicembre.

Sabato 6 alle 11:00 si terrà il seminario Il meraviglioso dei Pupi nella pittura di Pina Patti Cuticchio con Laura Mariani e Francesco Mariani alla chiesa di Sant’Antonio Abate nel complesso dello Steri. Domenica 7 dicembre dalle 10 alle 18 al chiostro dello Steri di scena il mercatino di Natale I chiostri natalizi, mostra-mercato di design e artigianato con oggetti e progetti di ALAB – Associazione Liberi Artigiani/Artisti, Balarm e Centro commerciale naturale piazza Marina & dintorni. Alle 11 nella chiesa di Sant’Antonio Abate si terrà l’incontro RE-KALSA tra commercianti e associazioni per un percorso partecipato per il quartiere Kalsa.

La rassegna riprende giovedì 11 dicembre alle 17 con l’inaugurazione della mostra permanente sulla collezione di Antonio Lagumina La Sicilia raccontata dai cartografi al Carcere dei Penitenziati. Sabato 13 dicembre, dalle 10:00 alle 12:30, un appuntamento dedicato al mondo dei bambini nella casetta rossa che ospita l’Università dei Piccoli in viale delle Scienze. Si chiama Fantasie di Luce, percorsi di lettura, narrazione e musica per bambini dai 4 ai 7 anni, da un’idea di Licia Callari realizzato in collaborazione con Teatro Atlante e Biblioteca Le Balate.

Giornata interamente dedicata alla solidarietà e alle storie di integrazione e accoglienza a Palermo quella di domenica 14 dicembre: una giornata dedicata ai diritti umani e all’inclusione sociale con momenti di animazione per bambini e di riflessione con una tavola rotonda sui diritti umani e percorsi di cittadinanza che si terrà nel cortile Falcone e Borsellino dell’ex facoltà di Giurisprudenza (Via Maqueda, 172).

Qui, nel pomeriggio, si proietterà un video a cura di Itastra e sarà allestita una mostra-mercato natalizia di artigianato e design con oggetti realizzati da Alab, piazza Marina & dintorni, e dalle donne immigrate del progetto Fei della scuola Itastra. Il salone del Centro Santa Chiara (piazza Santa Chiara, 11) ospiterà nel pomeriggio la tombola natalizia a premi per i bambini, lo spettacolo con musica Gospel a cura del coro ghanese del Centro Santa Chiara e lo spettacolo di danza zumba di Capoverde.

Nel corso della giornata, oltre all’animazione per bambini a cura del Centro Santa Chiara e della cooperativa Libera…mente, si terranno visite guidate alla Cappella dei Falegnami, a cura del Sistema museale di Ateneo e al Centro Santa Chiara e alle sue mura puniche, a cura della cooperativa Terradamare. Sempre domenica, alle 18, alla Sala Magna dello Steri, la presentazione del libro Una spremuta di vite, di Paolo Pietrangeli, edito da Navarra Editore. Ne discutono con l’autore Eddy Governale e Johnny Errera.

Importante l’appuntamento del 15 dicembre con l’inaugurazione della mostra permanente Quadreria del Mediterraneo nella Sala delle Armi dello Steri alle 16:30, presentata da Aldo Gerbino cui parteciperanno il rettore Roberto Lagalla e il direttore del dipartimento Culture e società Maria Concetta Di Natale. Alle 17:30 la Sala delle Capriate invece ospita il seminario Arte e Psiche, un colloquio sulle strategie d’immaginazione in occasione della pubblicazione del volume di Giulia Ingarao Leonora Carrington. Un viaggio nel Novecento, Mimesis edizioni. Partecipano Eva di Stefano, storica dell’arte contemporanea, Vincenzo Guzzo, centro internazionale di studi sul mito, Maria Rosalia Novembre, psicologo e psicoterapeuta.

Martedì 16 dicembre alle 17:30 il rituale di accensione dei lumi del candelabro a otto bracci della Festa ebraica delle luci di Chanukkah al Carcere dei Penitenziati nel complesso dello Steri, visitabile fino al 23 dicembre. Mercoledì 17:00 si parla di archeologia industriale con Daniela Pirrone e Maria Antonietta Spadaro e si presenta la mostra fotografica di Andrea Ardizzone nella chiesa di Sant’Antonio Abate; la raccolta fotografica ospitata al secondo piano del Loggiato dello Steri è visitabile dal 18 al 31 dicembre. Giovedì 18 dicembre appuntamento con Taste of Sicily. Alla scoperta del gusto siciliano, in cui sarà presentata la gara culinaria per studenti delle Università siciliane, organizzata da Ersu Palermo.

Alla tavola rotonda moderata dal direttore di Cronache di gusto Fabrizio Carrera – che si terrà alle 17:00 nell’Area ristorantino Santi Romano di viale delle Scienze – partecipano Mariella Lo Bello, assessore regionale all’Istruzione e formazione; Alberto Firenze, presidente Ersu Palermo; Dario Cartabellotta, dirigente dipartimento regionale pesca mediterranea; Nino Centonze, presidente Confederazione italiana agricoltori di Trapani; Paolo Inglese, docente di Scienze agrarie; Davide Lo Greco, rappresentate studenti Ersu; Gianfranco Marrone, coordinatore del master universitario in Cultura e comunicazione del gusto; Adele Traina del dipartimento oncologico dell’ospedale Civico di Palermo.

Al termine in programma Cooking show e cena offerta da Patrizia Di Benedetto (Bye Bye Blues), Salvatore Cappello (Pasticceria Cappello), Beppe Giuffrè (Officinagastronomica). Sempre giovedì alla chiesa di Sant’Antonio Abate, alle 17:00, la presentazione del volume Palermo. Memorie di una capitale di Francesco Paolo Campione, edito da Kalos con Amalia Crisantino, insegnante e giornalista, Nadia Spallitta, avvocato e consigliere comunale, Maria Antonietta Spadaro, vicepresidente nazionale Anisa.

Venerdì 19 dicembre nella Sala Magna dello Steri alle 10:00 la consegna dei riconoscimenti ai nuovi cavalieri siciliani del marketing a cura di Marketing management, Istituto ricerche statistiche e sondaggi di Opinione. Alle 16:00 nella chiesa di Sant’Antonio Abate Coltiviamo la città con le testimonianze e il dibattito sull’esperienze degli orti condivisi. Intervengono Francesco Maria Raimondo, assessore al verde del Comune di Palermo; Ambrogio Vario, presidente dell’Associazione OltreVerde Codifas; Francesco  Sottile, docente di Agraria; Arturo Genduso, agronomo; Nella Alagna e Graziella Rizzo, ortiste. Prevista una dimostrazione e laboratori con il coinvolgimento del pubblico, sulla coltivazione sostenibile utilizzando il metodo del riciclo e dell’effetto serra, a cura di Antonio Maggio.

Domenica 21 dicembre dalle 10:00 alle 14:00 nel cortile Tabacchi dello Steri il mercatino eco-bio-locale ‘A Fera Bio, e nel chiostro dalle 10 alle 18 il mercatino di Natale I chiostri natalizi. Alle 11:30 la Sala Magna dello Steri ospiterà il Concerto di Natale a cura dell’Orchestra Filarmonica e Coro Polifonico dell’Istituto Regina Margherita di Palermo: direttore Francesco Di Peri e maestro del coro Salvatore Scinaldi.

Lunedì 22 dicembre dalle 10:00 alle 18:00 Natale di tutte le genti, giornata a sostegno dei progetti di inclusione di Itastra, Scuola di lingua italiana per stranieri con musica, teatro, artigianato e cibo di tutte le genti nell’ex Convento di Sant’Antonino, in piazza Giulio Cesare. Il pomeriggio nella Sala Magna dello Steri alle 16:30 Un messaggio per il mondo: la luce di Chanukkah, tutto quello che avreste voluto sapere e non sapete, con Rav Pierpaolo Punturello e Luciana Pepi: dialogo a due voci tra Chanukkah come messaggio etico e Chanukkah nei testi ebraici con le musiche dell’Alphabeth Ensemble.

Sabato 27 dicembre in chiusura l’inaugurazione di due mostre. Alle 10:00 nella chiesa di Sant’Antonio Abate la mostra Girolamo Manetti Cusa e la Palermo del Novecento, a cura di Ettore Sessa, visitabile fino al 6 gennaio 2015. Sempre alle 10 nella Sala delle Armi dello Steri si inaugura l’Omaggio a Bruno Caruso. Disegni dal Nuovo Testamento, visitabile fino al 31 gennaio 2015.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.