Il team di ricerca guidato dal prof. Giovanni Francesco Tuzzolino e composto dal prof. Antonino Margagliotta (appartenenti al DARCH) da giovani architetti e con la collaborazione di alcuni studenti, è stato premiato al concorso The dream of Abha indetto dal Governatorato dell’Arabia Saudita con inviti a figure e personalità del mondo scientifico (appartenenti a diverse università italiane e mediorientali) alle quali è stato riconosciuto un impegno di ricerca sull’architettura della città islamica.

La manifestazione, una delle prime di questo genere che si svolgono in area medio-orientale, è stata finalizzata alla elaborazione di idee e proposte per la definizione di spazi e architetture per la nuova città araba contemporanea.

Nel corso di un convegno internazionale e della mostra delle proposte progettuali svoltisi ad Abha (regione dell’Asir), al gruppo di ricerca dell’Università di Palermo è stata riconosciuta la competenza nel concepire la modernità del progetto in luoghi caratterizzati dal contrasto tra le grandi infrastrutture territoriali e le identità dei luoghi urbani. È stata, inoltre, evidenziata la capacità di conciliare la storia, lo spazio della città islamica e la tradizione dei luoghi con il progetto di architettura contemporaneo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.