Nell’ambito del Progetto Alumni promosso dall’Università di Palermo che prevede la presenza di laureati Unipa che illustrano agli attuali studenti le loro esperienze, competenze, ma anche l’invito ad avere fiducia nelle proprie capacità e nel futuro, venerdì 12 e lunedì 15 dicembre 2014 è previsto un doppio appuntamento prenatalizio. Il primo appuntamento del progetto, di cui è responsabile scientifico il professore Salvo Tomaselli sul tema: L’alta tensione: una passione trasformata in azienda, si svolgerà venerdì 12 dicembre 2014, alle ore 16:00 in Aula Capitò, edificio 7, di via delle Scienze.

Interverrà Roberto Candela, laureato in Ingegneria Elettrica alla Facoltà d’Ingegneria di Palermo, ha una profonda conoscenza di linguaggi di programmazione evoluti come il Pascal, il c++, il fortran sviluppati anche in ambienti “visual” nonché di vari sistemi operativi come dos, windows 95, windows nt 4.0, unix, linux, apple 7.5 e dei relativi applicativi. Dal gennaio del 2002 al dicembre 2004 è stato titolare di assegno di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica al fine di sviluppare un progetto di ricerca Tecniche innovative per la diagnostica e la valutazione dell’affidabilità di sistemi in cavo per la trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica<7em>.

Docente di Elettrotecnica dal 2001, svolge attività di ricerca dal 1995 nel settore delle scariche parziali presso il laboratorio dielettrici dell’Università di Palermo, con particolare riferimento allo sviluppo di apparecchiature e di software finalizzati all’analisi ed alla misura delle scariche parziali in isolanti solidi e ha scritto svariate pubblicazioni su tali argomenti. Titolare di vari brevetti nel campo dell’affidabilità dei sistemi elettrici e delle fonti rinnovabili, dal 2009 collabora con Prysmian allo sviluppo di un prodotto basato su uno di questi depositato nel 2007. Nel 2011 viene fondata Prysmian Electronics di cui è CEO, con l’obbiettivo di produrre strumentazione e fornire servizi basati su un certo numeri di brevetti scaturiti da quello del 2007. Nasce quindi il Prycam e la famiglia di prodotti associata a questo marchio. Oggi i prodotti e i servizi vengono venduti in tutto il mondo generando utili ad elevato valore aggiunto.

Lunedì 15 dicembre 2014, alle ore 16, sempre in Aula Capitò Creating solutions that make i.o.t a reality. Saliranno in Cattedra Salvo Zangari e Marzia Cardinale. Il primo laureato in Ingegneria Nucleare, dopo aver coperto ruoli di Direzione a livello europeo in società multinazionali come SIEMENS ed ATOS, approda nel 2001 in REPLY SPA. Fa parte del board di Executive Partner del Gruppo Reply che con la proprietà dell’Azienda disegna, implementa e governa la realizzabilità delle strategie per la crescita dell’Azienda su tutti i mercati.

È stato parte attiva dello sviluppo e del posizionamento sul mercato europeo delle Telecomunicazione e Media e della crescita sul mercato dell’Energy lanciando, all’interno del gruppo startup societarie che oggi realizzano un volume d’affari di oltre 150 milioni di euro. Ha dedicato l’ultimo triennio nella progettualità di Trasformation della acquisizione effettuata nel 2010 della struttura MOTOROLA di Torino ed ha lavorato nella definizione del posizionamento della REPLY all’interno delle arene IOT, M2M e SMART GRID. Amministratore in alcune del Gruppo REPLY, è Executive Sponsor per le attività REPLY effettua a livello mondiale con VODAFONE.

Marzia Cardinale, laureata in Ingegneria delle Telecomunicazioni, è stata premiata dall’AEIT come migliore laureato dell’anno (luglio 2013-luglio 2014) del suo corso di laurea, grazie ai risultati sperimentali ottenuti nel campo del Free Space Optics (FSO), in collaborazione con la Northumbria University (Newcastle, UK). Ha lavorato come borsista presso Unipa, nell’ambito del progetto di ricerca Energetic, occupandosi di modelli di simulazione per matrici di commutazione per massimizzare il rendimento di impianti fotovoltaici. Co-autore di diverse pubblicazioni scientifiche su rivista e su conferenza in ambito FSO ed energetico, è co-inventore di un brevetto su uno schema elettrico di riconfigurazione di moduli fotovoltaici funzionale alla massimizzazione della produzione energetica. Attualmente lavora come consulente Reply presso Vodafone svolgendo l’attività di Project Manager e collabora con aziende del Gruppo Reply per lo sviluppo e sfruttamento del brevetto. Il suo lavoro di ricerca ha aperto una collaborazione tra Reply ed Unipa.

Agli studenti che parteciperanno al ciclo di conferenze, verranno riconosciuti crediti formativi nella seguente misura: per la partecipazione a 5 conferenze, 1 CFU; per la partecipazione a 10 conferenze, 2 CFU; per la partecipazione a 15 conferenze, 3 CFU.

Gli studenti che intendono partecipare agli incontri dovranno prenotarsi attraverso il sistema accessibile dal seguente link.

Qui troveranno anche il calendario degli incontri del secondo ciclo di conferenze Alumni, novembre – dicembre 2014, che sarà di volta in volta aggiornato, con l’inserimento degli eventi successivi. Le prenotazioni verranno accettate fino all’esaurimento dei posti disponibili per ciascun evento.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.